Wikipedia passa da Red Hat a Ubuntu

Wikimedia Foundation, l’organizzazione no-profit che sostiene l’enciclopedia online Wikipedia, ha concluso la migrazione della sua infrastruttura IT da Red Hat a Ubuntu, iniziata nell’aprile scorso con il lancio di Ubuntu Server 8.04 LTS.

L’infrastruttura di Wikimedia conta 350 server e circa 20 desktop nei tre data-center di Amsterdam, Corea del Sud e Florida.

Secondo quanto dichiarato da Gerry Carr, marketing manager di Canonical, Wikimedia non ha sottoscritto un contratto di supporto commerciale, sebbene siano in corso discussioni per l’installazione del client di Landscape.

L’operazione – pertanto – appare dettata principalmente da un’esigenza di maggiore economicità di servizio contro i costi di licenza e supporto di Red Hat.

.

Fonte: The Register

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.