(ebook) – Il punto cieco del materialismo scientifico

Si ringrazia il Centro Studi Mythos per la pubblicazione dell’ebook “Il punto cieco del materialismo scientifico” all’interno della prestigiosa collana dell’Associazione.

 

<Clicca qui per scaricare l’ebook>
in formato pdf dal Centro Studi Mythos

Il successo della scienza dell’ultimo secolo è stato accompagnato anche dal “disincanto” del mondo naturale.

Il mondo tradizionale considerava l’universo una manifestazione a cui l’uomo partecipava con ammirazione e in commossa sintonia creatrice. La rivoluzione scientifica del mondo moderno sembra voler trattare la natura come un oggetto inerte da modificare secondo l’utilità e i desideri umani.

L’uomo è un essere biologico e fisico, dotato di una mente immaginativa e creatrice che gli consente profonde intuizioni e ardite metodologie per andare oltre i vincoli fisici e biologici. In altre parole, è al contempo dentro la natura stessa, ma anche capace di saperne l’incanto e di trascenderla.

L’esperienza soggettiva del vivere la vita (erlebnis) è spesso vista dalla scienza come elemento disturbante, tuttavia è un filo essenziale, aspetto fondante della nostra umanità e forse ne definisce la natura eccezionale che ne fa un microcosmo nel Macrocosmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.